La tecnologia di riferimento

Geotermia

La geotermia è una fonte di energia naturale, pulita e rinnovabile che sfrutta il calore del sottosuolo del pianeta ( energia geotermica ) per produrre forza vapore ed energia elettrica, oppure riscaldare l’acqua o gli ambienti interni.

Oltre alle centrali geotermiche di grandi dimensioni, nel corso del tempo sono state realizzate anche soluzioni di mini o microgeotermia. Si tratta di piccoli impianti realizzati per soddisfare il fabbisogno di un condominio, di una o poche case. Questi impianti sfruttano l’escursione di temperatura nel sottosuolo per produrre il riscaldamento o il rinfrescamento degli appartamenti.

I principali vantaggi della geotermia sono i seguenti: Energia rinnovabile. È una fonte di energia rinnovabile e non si esaurisce con l’utilizzo perché è originata da una fonte geologica di calore. Energia pulita. La geotermia non produce inquinamento, né emissioni di gas serra. L’impatto sull’ambiente e sull’ecosistema è minimo. Pertanto, è considerata una fonte di energia pulita.

 

 

Ventilazione meccanica controllata (Vmc)

Creare un ambiente confortevole, oggi è uno dei principali obiettivi da ottenere quando si progetta una casa. Il comfort si raggiunge attraverso l’utilizzo di materiali isolanti dal punto di vista termico, ovviamente di buona qualità e attraverso l’impiego di ottimi serramenti.

Ma l’ambiente in cui viviamo non deve essere completamente sigillato, poiché la vita di tutti i giorni comporta la produzione di odori e vapore causati dalla presenza umana ed è necessario allora favorire un corretto ricambio dell’aria attraverso un idoneo sistema di ventilazione.

La ventilazione meccanica controllata VMC non è altro che un sistema integrato di ventilazione meccanica degli ambienti, che permette all’aria proveniente dall’esterno di accedere nell’abitazione attraverso la presenza di appositi dispositivi d’immissione, generalmente collocati nelle camere e nel soggiorno, che tecnicamente prendono il nome di ingressi d’aria.

Il sistema di ventilazione  è dotato di una serie di bocchette di estrazione che invece sono dislocate in quegli ambienti definiti più inquinati: bagno, cucina e camere da letto.
Queste bocchette di estrazione hanno la funzione di controllare i flussi di estrazione dell’aria dai vari ambienti in base alle effettive necessità.

La VMC è un sistema di ventilazione permanente a portata costante, che permette di controllare costantemente i volumi d’aria di rinnovo all’interno dell’abitazione indipendentemente dalle condizioni atmosferiche, garantendo ambienti sempre salubri in qualsiasi condizione sia climatica che di utilizzo.

Fotovoltaico

I pannelli fotovoltaici, costituiti dall’unione di più celle fotovoltaiche, convertono l’energia dei fotoni in elettricità. Il processo che crea questa “energia” viene chiamato effetto fotovoltaico, ovvero il meccanismo che, partendo dalla luce del sole, induce la “stimolazione” degli elettroni presenti nel silicio di cui è composta ogni cella solare.

Semplificando al massimo: quando un fotone colpisce la superficie della cella fotovoltaica, la sua energia viene trasferita agli elettroni presenti sulla cella in silicio. Questi elettroni vengono “eccitati” e iniziano a fluire nel circuito producendo corrente elettrica. Un pannello solare produce energia in Corrente Continua.

Sarà poi compito dell’inverter convertirla in Corrente Alternata per trasportarla ed utilizzarla nelle nostre reti di distribuzione. Gli edifici domestici e industriali, infatti, sono predisposti per il trasporto e l’utilizzo di corrente alternata.

 

Futura Residenziale…. tecnologia … innovazione… risparmio… un concetto Green

 

 

< torna indietro

< torna a home page